Le acque aromatiche

23 Feb Le acque aromatiche

L’acqua  é un solvente polare ed é tanto semplice quanto indispensabile per la vita di tutti gli esseri viventi.Presente in tutti gli stati fisici( solido liquido gassoso),è l’elemento in cui avvengono tutte le reazioni chimiche nella cellula e fuori di essa.La nostra stessa esistenza comincia nell’acqua e per tutta la vita ne sentiremo sempre il richiamo,come un ritorno all’origine. È anche  simbolo di purificazione,di veicolo di guarigione ,di inizio di una nuova vita come nel battesimo.

C’è chi sostiene che abbia una memoria e che sia in grado di registrare i cambiamenti esterni in positivo o negativo.Sará per questo che proviamo sensazioni diverse bevendo l’acqua che sgorga da una sorgente o quella di rubinetto?Non ci sono conferme scientifiche ma non vi è dubbio che l’acqua sia portatrice di “messaggi”a livello emozionale ed energetico.

Le acque aromatiche o idrolati si ottengono dalla distillazione in corrente di vapore delle piante , insieme agli oli essenziali.Si tratta quindi di acque distillate che attraversando il vegetale si “caricano” di principi attivi  e sostanze idrosolubili in esso contenuti.In aromaterapia vengono utilizzate con le stesse modalità dei corrispondenti oli ma sfruttando l’azione più delicata .In cosmesi sono molto apprezzate per le loro proprietà addolcenti rinfrescanti,astringenti.Vengono infatti utilizzate pure o come ingredienti in tonici, creme, saponi etc.

 

Share
Nessun commento

Scrivi un commento